Bici elettrica: perché acquistarne una


La bici elettrica, soprattutto negli ultimi mesi, sta registrando una nettissima crescita nelle vendite oltre che negli apprezzamenti da parte della gente. Agli albori della sua nascita, tale tecnologia subiva la disapprovazione di una certa frangia di detrattori che le riconoscevano una serie di inefficienze tecniche ed estetiche che, però, il settore ha saputo superare di slancio. Oggi le batterie durano di più e il design è molto più curato al punto che i moderni kit appaiono quasi del tutto invisibili a un occhio non allenato. Ecco perché la bicicletta elettrica sta avendo tanto successo ed è sempre più apprezzata.

La soluzione ideale per i pendolari

Le vendite di biciclette elettriche stanno segnando numeri da record soprattutto tra i lavoratori under 45 e nella fascia over 30. Sempre più gente sceglie la e-bike come alternativa al mezzo pubblico o all’automobile. Chi ha compiuto tale scelta dimostra soddisfazione nel non dover più vincolarsi agli orari dei mezzi comunali o nel doversi incolonnare in file chilometriche, risparmiano tempo ed energie mentali.

Risparmio garantito sul lungo periodo

Una bici elettrica di medio livello costa intorno ai mille euro. Una spesa che può essere ammortizzata nel medio periodo poiché la e-bike consente un abbattimento dei costi impressionante se si considerano assicurazione, bollo, benzina oltre che i parcheggi.

Un approccio differente alla quotidianità

Utilizzare una bici elettrica significa vivere diversamente la propria città, allontanare lo stress della caoticità urbana, svincolarsi dalla netta separazione che il mezzo pubblico o l’auto frappongono con l’esterno; significa essere più sportivi e più attivi, per un guadagno dal punto di vista fisico, mentale ed emotivo.

Una scelta ecosostenibile

La bici elettrica è una scelta di civiltà, orientata ad abbattere l’inquinamento e le emissioni; per qualcuno essa rappresenta l’inizio di un sogno, che vorrebbe le città andare sempre più verso la direzione dell’e-city, basate su mobilità sostenibile, ecologia e salubrità dell’aria.