il cinema di Leonardo Pieraccioni

Leonardo Pieraccioni: tra i più bravi attori toscani


Nella lunga lista degli attori toscani:

Ecco Leonardo Pieraccioni.

Questo personaggio che fa parte da tantissimi anni del mondo dello spettacolo è stato capace di farsi apprezzare in ogni cosa in cui ha fatto. E’ stimato sia come attore che come regista e non è da disprezzare ne come cantautore ne come sceneggiatore.

Tra pochi mesi compirà 51 anni ed oramai la sua lunga carriera eccelle di film che sono impressi nella storia del cinema e dei tanti fans di questo settore. C’è da dire che la sua epopea che lo ha portato alla notorietà, vede i suoi inizi nei lontani anni 80, quando un giovane Leonardo Pieraccioni si esibiva come disc-jokey, ruolo che ha ricoperto almeno per una dozzina di anni.

L’avvento al cinema di Leonardo Pieraccioni:

La grande svolta.

Dopo questo inizio nel campo della musica però, decide di passare a quello cinematografico e così nel 1991 partecipa al film dell’attore e regista Alessandro Benvenuti, Zitto e mosca, stessa cosa due anni dopo nel lungometraggio Bonus Malus. il cinema di Leonardo Pieraccioni

Una parte più importante la interpreta nel film Miracolo italiano, dove è protagonista con Anna Falchi in uno dei vari episodi. Ma la sua vera svolta avviene poi nel 1995 quando lo vediamo tra i protagonisti del film I laureati, dove oltre che attore, è anche regista ed accanto a lui ci sono nomi celebri come Mariagrazia Cucinotta, Rocco Papaleo ed il suo grande amico Massimo Ceccherini.

Passa solo un anno prima che Leonardo Pieraccioni diventa un attore affermato e apprezzato dal pubblico, esce il suo secondo film, Il ciclone, che effettua un incasso davvero esorbitante, ovvero 70 miliardi di lire. Anche il capolavoro cinematografico dell’anno dopo, ovvero il 1997, Fuochi d’artificio, ha incassi da ricordare, il pubblico resta sempre più affascinato dalla bravura di questo personaggio.

Il bravo attore e regista, anno dopo anno sforna altri film tutti da ridere, come Il pesce Innamorato, Il principe e il pirata dove accanto a lui recita il suo amico Ceccherini, e Il paradiso all’improvviso con l’attrice comica Anna Maria Barbera. Passa qualche anno ed anche un altro attore fiorentino recita al fianco di Leonardo Pieraccioni, si tratta di Giorgio Panariello, il film in questione è Ti amo in tutte le lingue del mondo.

C’è da dire che nei film di questo grande personaggio, le belle donne non sono mai mancate, ma nel film del 2007, l’attrice che viene chiamata a recitare la parte di sua moglie, è l’ex grande fratello, Laura Torrisi, colei che poi diventerà la sua compagna anche nella realtà. Il film è Una moglie bellissima, dove tra gli attori c’è anche Gabriel Garko, attore che gode della stima di moltissime donne, questa pellicola è un altro grande capolavoro che vedrà graditi incassi, portando il regista fiorentino tra i migliori di tutti i tempi in questa speciale categoria.

Dopo questo successo, altri 3 capolavori arrivano nelle sale dei cinema italiani, con cadenza di ogni due anni tra loro, si tratta di Io e Marilyn del 2009, Finalmente la felicità del 2011, Un fantastico via vai del 2013. Tra pochi giorni però uscirà una sua nuova opera, ovvero Il professor Cenerentolo, ancora una volta accanto a lui ci sarà l’amico Massimo Ceccherini, mentre gli altri attori del cast sono: Laura Chiatti, Sergio Friscia e Flavio Insinna, giusto per citarne qualcuno.

Altre informazioni utili sul personaggio:

Come già accennato all’inizio, gli esordi di Pieraccioni risalgono agli anni 80, ma non tutti sanno che costui ha debuttato in un programma condotto dal suo amico, allora esordiente Carlo Conti. I due personaggi toscani, insieme a Giorgio Panariello, formano il trio Fratelli d’Italia e aumentano la loro notorietà esibendosi in vari teatri della regione Toscana. Nella sua vita privata va poi ricordato che nonostante i vari flirt e qualche relazione duratura, Leonardo Pieraccioni non si è mai sposato. Infatti la relazione che più è salita alla notorietà e quindi ai giornali di gossip, è stata quella con Laura Torrisi, conosciuta proprio sul set di un suo film, come è stato citato prima.

Da questa relazione nata nel 2007, dopo 3 anni è nata Martina, ma qualche mese fa, la stessa compagna dell’attore comico ha dichiarato la fine della loro relazione, creando malumore tra i vari fans che apprezzavano la bella coppia.

Oltre ai film, anche canzoni e libri:

L’attore Leonardo Pieraccioni si fa apprezzare in ogni cosa che fa.

Sono 3 i libri scritti da questo personaggio eclettico, negli anni che vanno dal 1998 al 2003, essi sono a sfondo comico, ma non nascondono lati malinconici e alquanto tristi. I titoli sono: Trent’anni, alta mora; Tre mucche in cucina; A un passo dal cuore.

Gli esordi musicali di Pieraccioni, risalgono a quando faceva il disc-jokey, è stato autore di 3 Lp, in uno canta con il presentatore Carlo Conti. Dopo circa 20 anni dalla sua ultima realizzazione musicale, nel film Un fantastico via vai, scrive la canzone La risata di mia figlia, ed è lui stessa a cantarla.

Nella sua lunga carriera, non sono mancati premi e riconoscimenti vari, come ad esempio il David di Donatello, vinto in 3 diverse annate. Oltre questo gradito riconoscimento vanno ricordati anche il Nastro d’argento, vinto due volte, ed il Globo d’oro, c’è da dire che tutti questi premi sono stati vinti grazie al film Il ciclone.