I fiori per avere un giardino sempre fiorito


Per rivestire balconi, giardini o verande tutto l’anno, ecco i fiori da selezionare per sconfiggere il rigido inverno.

Se state pianificando una spedizione fiori a casa o vi recherete di persona dal fioraio per selezionare le piante con cui ornare il vostro giardino, tenete a mente che è importante non badare solo all’estetica del fiore ma anche alla sua efficacia. Ovvero, è consigliabile selezionare fiori in grado di resistere anche a climi più rigidi, in modo da mantenere sempre colorato il proprio giardino o balcone.

Geranio

Sgargiante, vezzoso e temprato contro le avversità, il geranio è un’ottima soluzione per rivestire un balcone. Il fiore cresce anche senza una particolare esposizione al sole e resiste alle basse temperature. In estate è consigliabile innaffiarlo tutti i giorni per evitare che secchi troppo in fretta, facendo attenzione a bagnare solo il terriccio e non le foglie, per evitare di appesantirle e spezzarle.

Ciclamino

Nonostante un aspetto delicato, il ciclamino è un vero e proprio guerriero invernale. Il fiore, infatti, nella sua variante alpina è capace di resistere a temperature anche al di sotto dei 30 gradi. Attenzione a selezionare con cura la specie più adatta al vostro clima: la specie somalense, ad esempio, presenta una resistenza al freddo pressoché nulla.

Dalia

Fiore raffinato, vezzoso e dalle forti connotazioni primaverili, la dalia è un fiore ideale per arricchire e valorizzare il proprio giardino. Fiorisce da luglio a novembre e può germogliare sia in vaso che nelle fioriere. Una pianta che sa risaltare e accendersi nel verde di un giardino.

Ortensia

Originaria dell’Himalaya, l’ortensia dimostra una tenuta ottimale alle intemperie. La sua vivace colorazione policroma la rende una pianta con cui potersi sbizzarrire, per composizioni floreali di assoluto impatto visivo, originale e in grado di donare dinamismo e gusto in ogni periodo dell’anno.

Sempreverdi

Per andare sul sicuro, potete optare per una serie di sempreverdi: laccio, larice, mirto e alloro sono tutte tipologie tipiche della macchia mediterranea e garantiscono colore e decorazioni per dodici mesi l’anno.